Acqua e Cromoterapia

Acqua e Cromoterapia


Il beneficio della Cromoterapia con l'acqua solarizzata



Basandosi sui principi della medicina olistica e della cromoterapia, permette di curare il fisico e lo spirito ripristinando il corretto equilibrio tra le due parti, anche grazie all’utilizzo dei diversi colori della bottiglia


Avete mai sentito parlare dei benefici dell’acqua solarizzata? Facile da preparare, economica e benefica, l’acqua solarizzata è un vero toccasana per la salute e per lo spirito. Basandosi sui principi della medicina olistica e della cromoterapia che affonda le sue radici nell’antico Egitto, nell’India e nella Cina, questo antico metodo viene tutt’ora praticato soprattutto in India dai medici ayurvedici. Naturale e soprattutto non invasivo, permette di curare il fisico e lo spirito ripristinando il corretto equilibrio tra le due parti, proprio grazie all’utilizzo dei colori.

acqua solarizzata


In cromoterapia  ogni colore è associato a uno stato emozionale e produce dei benefici a parti del nostro corpo che in questo modo, facendoci stare bene, aiutano anche la psiche. Ci avete fatto caso che sia in vendita che nei ristoranti, spesso troviamo l’acqua in bottiglie blu? Non è un caso e nemmeno un vezzo estetico ma è perché tra tutti i colori dello spettro solare, il blu è quello che più mantiene e meglio assorbe le energie e lasciando inalterate le proprietà dell’acqua.
Luc Montagnier, biologo e virologo francese, nel 2008 vinse il premio Nobel proprio per aver dimostrato che l’acqua riesce a captare informazioni elettromagnetiche provenienti da una fonte esterna a essa e a riprodurle al proprio interno. Inserirla in un contenitore di vetro colorato esponendola al sole, l’acqua modifica la propria struttura fisica in funzione delle frequenze con cui viene in contatto., in questo caso, per l’appunto i raggi solari filtrati dalla cromia del vetro.

bottiglie colorate


Considerato che siamo in estate, stagione nella quale  è consigliato bere anche più dei 2 litri di acqua al giorno che tutti noi dovremmo bere sempre, perché non provare questa esperienza scegliendo il colore più adatto all’effetto che vogliamo ottenere? In commercio esistono bellissime bottiglie di vetro colorato: scegliete la forma, il design e i colori che preferite e oltre ad ottenere un beneficio a 360°, rallegrerete la vostra cucina con dei bellissimi oggetti di arredamento.


COME PREPARARE L’ACQUA SOLARIZZATA

Niente di più semplice! Dovete solo riempire d’acqua una bottiglia di vetro trasparente del colore che sceglierete e lasciarla per un’ora esposta al sole, senza tappo. In questo modo, i raggi solari impregnano la struttura molecolare dell’acqua delle specifiche vibrazioni di luce di un colore, in modo da poterle quindi assimilare pienamente sia bevendole, sia applicandole sul corpo. Eseguito il processo di solarizzazione, chiudete la bottiglia con un tappo di plastica o di sughero, ma non utilizzate un tappo di metallo che rilascerebbe a sua volta strutture molecolari vanificando così il processo di solarizzazione.
Se volete essere sicuri che il processo sia avvenuto correttamente, aggiungete qualche cubetto di ghiaccio all’interno dell’acqua da solarizzare: quando si saranno sciolti significherà che la vostra acqua si è sufficientemente “caricata” e potrete farla raffreddare in frigorifero per un tempo massimo di due giorni.
Ricordate che l’acqua solarizzata si può usare anche per le piante e la si può dar da bere anche ai nostri amici animali, che in questo modo godranno anch’essi dei benefici di questa terapia olistica, totalmente naturale.

bottiglie

L’ACQUA SOLARIZZATA E I COLORI


Affidandosi alle basi della cromoterapia, è bene saper gli effetti e i benefici che l’utilizzo di ogni colore produce.
Se scegliete una bottiglia rossa, otterrete un effetto energizzante, mentre quella arancione rivitalizza e quella gialla è stimolante. Una bottiglia verde invece produrrà un effetto stabilizzante e riequilibrante mentre quelle blu, indaco o viola hanno un effetto rilassante, ideale per conciliare il sonno. Ma vediamo nello specifico le proprietà cromatiche e i corrispondenti benefici che si sviluppano con l’acqua solarizzata.

ACQUA SOLARIZZATA ARANCIONE

arancione


E’ il colore della saggezza, dell’allegria e del benessere, indicato per chi soffre d‘insoddisfazione, paure e pessimismo Aiuta l’apparato intestinale, rinforza le difese immunitarie, tonifica e contribuisce a combattere gli stati depressivi, ed è particolarmente adatta per combattere la ritenzione idrica delle gambe.

ACQUA SOLARIZZATA GIALLA

gialla


Scegliere il colore del sole significa associarsi alla luce, alla luminosità. Per questo solarizzando l’acqua in una bottiglia di vetro giallo si ottiene un effetto stimolante sull’umore, che favorisce l’apprendimento, e migliora le capacità di comunicazione e i rapporti interpersonali. Se avete problemi digestivi o epatici, gonfiori addominali, ritenzione di liquidi, cellulite, catarro, scarsa memoria, ed esaurimento nervoso, scegliete il giallo!

ACQUA SOLARIZZATA ROSSA

rossa


Il rosso è il colore che tra tutti possiede il tasso più elevato di proprietà antinfiammatorie, per questo rinforza le difese immunitarie ed è indicato per chi ha sovraccarichi emotivi. Ideale per chi vive con un periodo di scarsa autostima e di stanchezza psichica, è stimolante, energizzante, riscaldante, ed eccitante. Contribuisce inoltre a riattivare la circolazione sanguigna, fa bene al fegato e agisce positivamente sul tono muscolare. Evitatelo se soffrite d’ipertensione o problemi cardiaci, mentre sceglietelo se avete problemi di debolezza fisica, mal di gola, metabolismo lento, pelle secca, raffreddore, tosse cronica.

ACQUA SOLARIZZATA VIOLA

viola


Sviluppa un’azione calmante, dando a chi la beve e la usa per il corpo, calma e rilassatezza, favorendo il sonno e la meditazione. Combatte gli stati di nervosismo e irritabilità e aiuta le persone affaticate mentalmente e inclini ad attacchi di aggressività.

ACQUA SOLARIZZATA INDACO

indaco


E’ un valido aiuto per chi soffre di malattie psicosomatiche, come la psoriasi, l’eczema o l’orticaria ed essendo questo colore un efficace riequilibrante è l’ideale per le persone iper-emotive: l’indaco infatti, è il colore dell’intuito e della riflessione profonda che favorisce la comprensione e sviluppa la capacità di giudizio scevra dalle emozioni. Può inoltre aiutare le persone ipocondriache e affette da ossessività e demenza senile.

ACQUA SOLARIZZATA BLU

blu


E’ il colore rilassante per eccellenza. L’acqua solarizzata in bottiglie di vetro blu, possiede proprietà antibatteriche e battericide; allevia i disturbi causati dall’asma, combatte i crampi e i dolori articolari. A livello psicologico, contribuisce a dissolvere le emozioni che creano ansia, donando calma e tranquillità. Essendo il colore associato alla serenità emotiva, bere un bel sorso di acqua solarizzata blu prima di andare a dormire, è l’ideale per avere un sonno rilassato.

ACQUA SOLARIZZATA VERDE

verde


E’ il colore dell’auto conservazione e della natura, simbolo di equilibrio e di stabilità, per questo può aiutare a combattere il mal di testa dovuto a situazioni di stress e a rilassarsi sul piano mentale.

Lascia il tuo commento